A Gravina il Comune si veste dei colori di Francia

Frutta fresca per le famiglie bisognose In campo l’associazione Bethel e il Comune Venerdì 13 novembre distribuzione gratuita nei padiglioni della Fiera
12/11/2015
VAS – VALUTAZIONE AMBIENTALE STRATEGICA
19/11/2015

COMUNICATO STAMPA

A Gravina il Comune si veste dei colori di Francia
Palazzo di città illuminato del tricolore francese per solidarietà
Il sindaco Valente: «E’ il nostro abbraccio alle vittime ed ai loro familiari»

Blu, bianco, rosso. Stampati dalle luci sulla facciata dello storico Palazzo di città. Gravina in Puglia ha risposto così alla gara di mobilitazione e solidarietà internazionale lanciata per esprimere vicinanza ai cugini d’Oltralpe, vittime degli attentati terroristici che venerdì scorso sono costati la vita a dozzine di uomini e donne di diversa nazionalità, tra i quali l’italiana Valeria Solesin. «Gravina non ha paura – dice il primo cittadino – e più che mai si sente accanto ai francesi in questo momento triste e doloroso. Con quelle luci accese nella notte intendiamo manifestare il nostro dolore per le famiglie di tutte le vittime, di ogni nazionalità, e tra esse rivolgere un pensiero particolare a Valeria Solesin, morta per mano di assassini dopo aver speso la sua giovane vita per valori quali la fratellanza e la giustizia sociale». Aggiunge il sindaco: «Un piccolo gesto per esprimere la ferma condanna della violenza e del fanatismo religioso, oltre che per ricordare quanto importanti siano la pace e la vita e quanto necessario sia costruire, nelle piccole comunità locali come in quella grande famiglia che è il mondo, le condizioni per l’affermazione dei principi di libertà, fraternità, uguaglianza».
L’illuminazione in chiave francese del Municipio gravinese è stata realizzata gratuitamente dal consigliere comunale Giuseppe Cataldi.

Gravina in Puglia, 16 novembre 2015
Ufficio Stampa
Comune di Gravina in Puglia

CORONAVIRUS