Agricoltura di precisione: se ne parla in Comune

Black Out zona pip
03/07/2019
Approvata la progettazione esecutiva: ad una svolta la bonifica di Cozzarolo
03/07/2019

Agricoltura di precisione: se ne parla in Comune
A confronto associazioni di categoria, sindacati ed esperti
Verso un progetto in partnership con università e agricoltori locali

Realizzare un campo pilota con l’obiettivo di ottimizzare e rafforzare la produzione agricola in maniera sostenibile, grazie alle misure messe in atto dalla Regione Puglia. Questo l’oggetto dell’incontro tenutosi a Palazzo di città tra amministratori comunali, associazioni di categoria, esperti del settore e sindacati. I lavori, coordinati dall’assessora alle politiche giovanili, Claudia Stimola, e dall’assessore all’agricoltura, Felice Lafabiana, si sono sviluppati nell’ottica di una proficua collaborazione con gli agricoltori locali, invitati ad aderire – attraverso le associazioni di categoria di riferimento – ad un progetto da realizzare di concerto con l’Università degli Studi di Bari “Aldo Moro” e grazie ai contributi stanziati dalla Regione Puglia. L’agricoltura di precisione si avvale dell’ausilio di moderne tecnologie e di strumenti agronomici come sensori intelligenti (sensoristica agro-meteorologica) e di software dedicati: “Questo innovativo modo di intendere l’agricoltura – ha spiegato l’assessore Lafabiana – è utile sia per aumentare la produttività, sia per risparmiare risorse prime, come l’acqua, mediante l’ausilio della tecnologia. Per questo riteniamo essenziale promuoverne la diffusione, confidando in un’ampia e motivata partecipazione ad esso”. Particolare attenzione, ha aggiunto l’assessora Stimola, “sarà riservata ai giovani, che sono tra i destinatari dell’iniziativa. Confidiamo nella loro adesione, per sfruttare nuove opportunità di lavoro”.

Gravina in Puglia, 25 Settembre 2020
Comune di Gravina in Puglia

CORONAVIRUS