Appia Day: anche Gravina racconta la via Appia

POSA DI LAPIDI E COPRITOMBA
07/10/2020
Acque reflue depurate da utilizzare nelle colture locali
09/10/2020

Appia Day: anche Gravina racconta la via Appia
Domenica 11 Ottobre escursione guidata sulle tracce della Regina Viarum
L’iniziativa promossa dal Consorzio Sguardi Rupestri e dal Comune

In cammino seguendo le tracce dell’antica via Appia. A promuovere l’iniziativa, che si svolgerà nella giornata di Domenica 11 Ottobre, è Appianet, la rete di comuni – alla quale ha aderito anche il Comune di Gravina in Puglia – nata per rendere l’antica strada, oltre che un attrattore culturale, una direttrice di sviluppo in chiave turistica, favorendo inoltre un nuovo approccio per la crescita delle città. La manifestazione è organizzata a livello nazionale da Legambiente, Touring Club italiano e da CoopCulture, per riscoprire l’antica Regina Viarum voluta da Appio Claudio per collegare Roma a Brindisi. Nella Città dell’Acqua e della Pietra l’evento, che si svolgerà in concomitanza con le altre città attraversate dall’Appia Antica, è promosso dal Consorzio sguardi Rupestri, in collaborazione con il Comune di Gravina in Puglia e con l’associazione Omini di Pietra Escursioni e Cammini. Un racconto, quello di Domenica che si snoderà tra le bellezze archeologiche e paesaggistiche locali, con uno spazio dedicato anche alla cultura enogastronomica. “Gravina è anche una città di camminatori – commenta il sindaco Alesio Valente – e non possiamo esimerci dal valorizzare il segmento della nostra via Appia, proprio per ripercorrere i passi di quanti l’abbiano attraversata, condotti su di essa dai più svariati motivi”. Aderendo al circuito dell’Appianet “intendiamo mettere in essere – prosegue Valente – tutto quanto possibile per non dimenticare la vocazione commerciale della nostra città, crocevia di scambi culturali ed economici”. La partecipazione è libera e gratuita previa prenotazione, fino ad un massimo di 25 partecipanti al fine di garantire il rispetto della normativa anti Covid – 19. “Quest’anno – aggiunge l’assessore al turismo, Paolo Calculli – per via della pandemia abbiamo dovuto porre le restrizioni necessarie atte a garantire la sicurezza di tutti. Tuttavia, salvo imprevisti o situazioni di emergenza dell’ultimo minuto, riteniamo che sia importante tramandare quello che ormai è divenuto un appuntamento fisso, un’occasione per continuare nelle attività di promozione delle nostre bellezze”. Tutte le informazioni relative alle modalità di partecipazione, sono riportate nell’evento Facebook dedicato e sul sito del Comune di Gravina in Puglia.

Gravina in Puglia, 9 Ottobre 2020
Comune di Gravina in Puglia

CORONAVIRUS