Bio distretto sociale: Gravina c’è

Gravina avrà un hub vaccinale Effettuato sopralluogo con Asl presso il quartiere fieristico
22/03/2021
Nuova ordinanza del sindaco Valente per la tutela degli animali da circo
23/03/2021

Bio distretto sociale: Gravina c’è

Tavoli virtuali per discutere le buone pratiche dell’agricoltura per l’inclusione sociale

 

Anche il Comune di Gravina in Puglia partecipa al progetto del bio distretto sociale, per la fusione di buone pratiche di innovazione colturale e culturale, applicata ai fabbisogni delle Comunità ricadenti nel Parco Nazionale dell’Alta Murgia. Al vaglio dei lavori, coordinati dai referenti del laboratorio di partecipazione dal basso Cu.Bi.Co., le strategie utili alla messa in rete di istituzioni e mondo produttivo, percorsi di comunità per lo sviluppo sostenibile e di ricerca ed innovazione di processi e creazione del prodotto finito, nell’ambito di sistemi virtuosi di produzione stessa. Un calendario fitto di appuntamenti propedeutici alla realizzazione di numerosi progetti da realizzarsi nei prossimi mesi: “Un esperimento – commenta l’assessore Felice Lafabiana con delega alle politiche per il rilancio del settore agricolo – che vedremo concretizzarsi prossimamente, pandemia permettendo, nella pratica, e seguendo il filo conduttore di quanto già programmato nell’ambito dei distretti del cibo e delle iniziative messe in campo negli ultimi anni in tal senso, quali ad esempio le F.A.M.E. roads”.

 

Gravina in Puglia, 23 Marzo 2021

Comune di Gravina in Puglia

 

CORONAVIRUS