Canile sanitario: pubblicato il bando per la gestione

Ordinanza contro volantinaggio selvaggio
02/10/2018
ATTENZIONE: ALLERTA ARANCIONE
02/10/2018

Canile sanitario: pubblicato il bando per la gestione
Scadranno il 22 Dicembre i termini per la presentazione delle proposte
L’assessore Laico: «Passo avanti sulla strada del rispetto del diritto degli animali»

Scadranno il 22 Dicembre, a mezzogiorno in punto, i termini per la presentazione delle manifestazioni di interesse per la gestione del canile sanitario di Gravina in Puglia.
Lo rende l’assessorato alla tutela degli animali, guidato da Grazia Laico. Il relativo bando, curato in collaborazione con la Polizia Municipale e già disponibile sulla piattaforma regionale EmPulia, prevede un importo a base d’asta pari ad euro 24.590, oltre iva. «L’obiettivo – spiega l’assessore Laico – è ripristinare la funzionalità della struttura, affidandola in mani sicure per garantire la prima accoglienza, il ricovero e la custodia temporanea dei cani, per favorirne così anche la valutazione delle condizioni di salute da parte dei veterinari dell’Asl». L’impresa affidataria gestirà il canile per un biennio. Dodici i box di cui la struttura si compone, ciascuno dei quali idoneo ad accogliere un cane adulto di taglia grande o, in alternativa, 4 cuccioli. Presente anche un’area per lo sgambettamento, mentre ulteriori spazi saranno quanto prima recuperati alla fruibilità. «Sarà un primo, concreto passo avanti sulla strada del rispetto del diritto degli animali», commenta l’assessore Laico, assicurando ulteriore impegno «pure sul fronte della lotta al randagismo, attraverso nuove iniziative».
Nel frattempo, continua l’impegno dell’assessorato per un ampliamento del canile sanitario: al fine di poter intercettare i finanziamenti regionali disponibili, la giunta municipale presieduta dal sindaco Alesio Valente, su proposta dell’assessore Laico, ha dato mandato agli uffici comunali competenti per predisporre gli atti necessari alla presentazione della proposta progettuale del Comune di Gravina.

Gravina in Puglia, 11 Dicembre 2017
Ufficio Stampa
Comune di Gravina in Puglia

CORONAVIRUS