CIMITERO COMUNALE: FIRMATO CONTRATTO PER LAVORI DI AMPLIAMENTO

VALORIZZAZIONE DELLE ATTIVITÀ STORICHE E DI TRADIZIONE
20/07/2022
VALORIZZAZIONE DELLE ATTIVITÀ STORICHE E DI TRADIZIONE | ESITO INCONTRO PRESSO IL COMUNE
22/07/2022

Ieri mattina, presso la Casa Comunale, è stato firmato il contratto con la ditta (la Elcam Immobiliare SRLS di Ceglie Messapica) che si occuperà dei lavori di ampliamento del Cimitero Comunale di Gravina, con la realizzazione di loculi e ossarietti.
Il contratto prevede la realizzazione di 540 loculi e 756 ossarietti, per un importo lavori di 752.516,97 euro.
L’intervento, annunciato qualche giorno fa dal Sindaco Fedele Lagreca durante un sopralluogo presso il cimitero, prenderà il via i primi di settembre.
Dichiarazione del sindaco Dr. Fedele Lagreca
“Si sblocca, finalmente, la vicenda legata all’appalto per l’ampliamento del nostro Cimitero Comunale.
Questo intervento proviene dal passato.
L’iter, infatti, è iniziato nel lontano 2013 con un bando pubblico sulla scorta di un progetto preliminare approvato con Delibera dalla giunta dell’epoca.
Per questioni squisitamente burocratiche, l’Inter ha subito rallentamenti ma ora tutto è risolto e si procederà speditamente verso l’inizio dei lavori.
È un intervento sul cui progetto gli uffici comunali, a cui va il mio ringraziamento, hanno lavorato tanto.
Si tratta di un intervento non più rinviabile visto che gli spazi, nel nostro cimitero, iniziano a rivelarsi non più sufficienti.
Passo dopo passo riprendiamo in mano tutte quelle questioni che erano sospese o comunque dormienti.”
Dichiarazioni dell’assessore lavori pubblici Dot. Filippo Ferrante
“Completati gli ultimi adempimenti burocratici, ad inizio settembre dovrebbero iniziare i lavori che avranno una durata, da contratto, di 403 giorni.
Si tratta di lavori importanti e necessari che andranno a migliorare il luogo che custodisce la memoria della Città.
Anche attraverso questi importanti interventi l’Amministrazione Comunale prosegue l’opera di cambiamento della città.
Si tratta di un primo straccio in previsione di un ulteriore ampliamento del cimitero, con la realizzazione di ulteriori loculi e ossarietti oltre ai campi di inumazione.

CORONAVIRUS