DALLA GIUNTA UN ATTO DI INDIRIZZO PER OTTENERE ALLARGAMENTO ZES

FONDO COVID: MODALITA’ DI EROGAZIONE DEI BUONI SPESA E CALENDARIZZAZIONE FINALIZZATA ALLA DISTRIBUZIONE
15/07/2022
DALL’AMMINISTRAZIONE COMUNALE UN PIANO STRAORDINARIO DI INTERVENTO PER LA PREVENZIONE AGLI INCENDI BOSCHIVI – CAMPAGNA 2022
20/07/2022

DALLA GIUNTA UN ATTO DI INDIRIZZO PER OTTENERE ALLARGAMENTO ZES

Nella prima riunione della Giunta Comunale, è stato approvato un importante provvedimento a sostegno degli imprenditori locali e del settore produttivo.

Infatti, l’esecutivo cittadino ha approvato all’unanimità un atto di indirizzo con il quale si è dato mandato agli uffici comunali di avviare uno studio per l’allargamento della ZES alle aree della zona industriale/artigianale di Via Spinazzola e zona PIP, nonché alle aree contermini ad esse, in considerazione del fatto che, per queste ultime, non c’è stata ancora una decisione a livello regionale e nazionale.

Questo studio, così come formulato, sarà posto all’attenzione del Commissario della ZES  Adriatica, l’Ing. Manlio Guadagnuolo, per le determinazioni conseguenziali.

 

Dichiarazione del Sindaco Dott. Fedele Lagreca

«Era un impegno assunto con la città ed il mondo imprenditoriale. La Zes così come concepita è un potentissimo acceleratore economico e finanziario e ci permetterà di sviluppare ulteriormente il nostro territorio in chiave produttiva, innovando in maniera coerente e consapevole.

Così come inizialmente disegnata, la nostra ZES era un grande disordine, con singole particelle assegnate a discapito di lotti interi, un’autentica offesa al mondo imprenditoriale locale.

Con questo provvedimento e con quelli che seguiranno, dimostriamo di essere fattivamente accanto ai nostri imprenditori locali».

 

Dichiarazione dell’Assessore alle Attività Produttive  Dott.ssa Maria Schinco

«Questa amministrazione ha ritenuto fondamentale una revisione della mappatura ZES. La precedente individuazione delle aree, così come concepita, a macchia di leopardo ci sembrava una discriminazione per tanti nostri imprenditori locali.

Una revisione che nasce in considerazione dello sviluppo produttivo che stiamo registrando sul nostro territorio.

L’allargamento della perimetrazione ZES si traduce in una sola parola chiave: “opportunità”.

Opportunità per chi vorrà investire; opportunità per creare nuovi posti di lavoro; opportunità per rendere ancora più appetibile il tessuto produttivo della nostra città».

CORONAVIRUS