Deposito nazionale delle scorie radioattive: pubblicate le osservazioni della Regione Puglia

Cambio di sede per il Cav LiberaMente
03/04/2021
Emergenza Covid – 19: nuova ordinanza del sindaco Valente
07/04/2021

COMUNICATO STAMPA

Deposito nazionale delle scorie radioattive: pubblicate le osservazioni della Regione Puglia
Entro il 20 Aprile i cittadini potranno presentare proposte di modifica o integrazione
Pubblicate le osservazioni prodotte dal Tavolo tecnico della Regione Puglia, la parola passa alla cittadinanza attiva locale. E’ quanto disposto dal Comune di Gravina in Puglia, al fine di raccogliere eventuali proposte di modifica e integrazione alle Osservazioni elaborate dal Tavolo tecnico regionale, in merito alla Carta Nazionale delle Aree Potenzialmente Idonee al Deposito nazionale dei rifiuti radioattivi e relativo parco tecnologico.Attraverso un apposito pubblico, consultabile integralmente all’indirizzo www.comune.gravina.ba.it, vengono definiti i dettagli per la presentazione di contributi provenienti da singoli cittadini residenti in città o da movimenti, associazioni e forze sociali e produttive, con sede legale nel Comune di Gravina in Puglia.“Così come anticipato – commenta il primo cittadino Alesio Valente – intendiamo proseguire il nostro operato favorendo la partecipazione ed il confronto su un tema di vitale importanza per il futuro della nostra comunità, rispetto al quale abbiamo già espresso, in più occasioni, la nostra chiara e ferma posizione di contrarietà, ritenendo incompatibile con la vocazione del territorio l’ipotizzata realizzazione del deposito di scorie radioattive nel nostro territorio”.Gli interessati potranno presentare le proprie proposte entro e non oltre le ore 12 di Martedì 20 Aprile 2021, esclusivamente a mezzo mail scrivendo all’indirizzo protocollo@comune.gravina.ba.it.

Gravina in Puglia, 7 Aprile 2021
Comune di Gravina in Puglia 

CORONAVIRUS