Festa dell’Albero 2020: piantumazione di alberi nelle aree verdi della città

FAQ – Ordinanza 19 Novembre 2020
20/11/2020
Chiuso il Comando di Polizia Locale sino a Martedì 24 Novembre
23/11/2020

Festa dell’Albero 2020: piantumazione di alberi nelle aree verdi della città
Tre arbusti donati da Obiettivo Giovani e dagli studenti gravinesi per lo Smart Graduation Day
Nei prossimi giorni, la messa in sicurezza degli alberi pericolanti nelle scuole, piazze e strade

Sei arbusti da piantumare nell’area verde di via San Sebastiano e nei parchi della zona PIP. L’iniziativa dell’associazione “Obiettivo Giovani”, patrocinata dal Comune di Gravina in Puglia, si svolgerà nella mattinata di sabato 21 Novembre nell’ambito della “Festa dell’albero 2020” organizzata a livello nazionale da Legambiente. Gli arbusti verranno donati alla città dai volontari dell’associazione gravinese e dagli studenti che nell’ambito dello “Smart Graduation Day”, svoltosi lo scorso Ottobre anche a Gravina su impulso di Regione Puglia ed ANCI, hanno scelto di non ritirare il proprio alberello per destinarlo ad un’area verde della città. “La Festa dell’albero – commenta l’assessore al verde pubblico, Felice Lafabiana – per ovvie ragioni legate alle misure anti Covid 19, non sarà purtroppo aperta al pubblico, tuttavia abbiamo ritenuto che fosse importante dare anche quest’anno un segnale forte, sull’importanza che la natura e gli alberi in particolare rivestano nei nostri centri urbani”. “A livello nazionale – aggiunge l’assessore all’Ambiente, Aldo Dibattista – Legambiente ha promosso una iniziativa digitale che noi sposiamo pienamente, accogliendo l’invito a piantare un seme, a lasciar germogliare nelle nostre case e nelle nostre città piante, alberi e fiori, a custodirle come un bene prezioso”. Nei prossimi giorni inoltre, si darà l’avvio alle operazioni di messa in sicurezza urgente degli alberi di pino ritenuti pericolosi. Il piano prevederà nell’arco di alcune settimane, il taglio di alcuni arbusti giunti al termine del proprio ciclo vitale, a partire innanzitutto da quelli presenti nei cortili degli istituti scolastici gravinesi: “Eventuali eventi meteorologici straordinari – spiega ancora Lafabiana – unitamente agli interventi di potatura, alle scorse nevicate, nonché il taglio di radici effettuato per il rifacimento del manto stradale, hanno compromesso lo stato di salute di molti alberi. Pertanto di concerto con i tecnici e con gli uffici comunali, si è inteso individuare gli esemplari più pericolosi, versanti in uno stato vegetativo non proprio ottimale, partendo dalle scuole e dalle strade, per poi estendere i lavori a tutte altre zone della città, compreso il Parco Robinson“.

Gravina in Puglia, 20 Novembre 2020
Comune di Gravina in Puglia

CORONAVIRUS