Il Comune aderisce alla Camera di Commercio Italo Orientale

Interreg Greece-Italy
10/02/2020
Carnevale gravinese: tutti i dettagli
15/02/2020

Il Comune aderisce alla Camera di Commercio Italo Orientale

Valente: “Nuovi rapporti con imprese, delegazioni ed istituzioni di tutto il mondo”

La promozione turistico-commerciale della città si apre a nuovi mercati esteri. A questo scopo con delibera approvata dalla giunta guidata dal sindaco Alesio Valente, il Comune di Gravina in Puglia ha aderito alla Camera di Commercio Italo Orientale di Bari (C.C.I.O.). Una collaborazione che si svilupperà nel segno del potenziamento dei Distretti urbani del cibo (DUC) con la creazione di una mappatura del commercio locale attraverso un’attenta analisi delle eccellenze turistico-culturali, agroalimentari e manifatturiere, utilizzando strumenti connessi alle attività di marketing e delle nuove potenzialità connesse all’e-commerce: <<Il naturale prosieguo di un percorso di valorizzazione – commenta il sindaco Valente – che punta ad intessere inediti rapporti con stakeholders pubblici e privati nazionali ma soprattutto internazionali>>. Gli scenari commerciali che si aprono grazie a questo sodalizio, guardano ai paesi dell’est Europa, dei Balcani, del Medio e dell’estremo Oriente ed alla Gran Bretagna: <<Con la C.C.I.O – conclude Valente – avremo la possibilità di entrare in contatto con nuove imprese, in una sorta di gemellaggio con delegazioni ed istituzioni estere alle quali presentare i migliori prodotti a marchio “Gravina in Puglia”>>. Un marchio identitario che non può prescindere dalle nuove esigenze di mercato: <<I nostri sono prodotti che raccontano tutto il territorio – precisa Giuseppe Laico, assessore alla promozione dell’agroalimentare – che vogliamo si identifichi con  i valori di salubrità, tradizione ed autenticità. Sono molte le strategie messe in campo, tra le tante ad esempio  cito i F.A.M.E. Territories ed il marchio De.Co. grazie alle quali continueremo ad individuare quelli che diverranno dei veri e propri ambasciatori per la nostra città>>.

Gravina in Puglia, 14 Febbraio 2020

Comune di Gravina in Puglia

CORONAVIRUS