Il Murgia Balloon Flights spicca il volo

METEO: ALLERTA GIALLA
25/06/2018
Raccolta differenziata: la percentuale vola dal 7 al 28%
26/06/2018

Il Murgia Balloon Flights spicca il volo
Venerdì mattina, inaugurati i primi voli in mongolfiera sulla città di Gravina
20, 21 e 22 luglio tra cielo e terra seguendo i sentieri dell’acqua e della pietra

Ha spiccato il volo nella brezza mattutina dall’area archeologica del Padre Eterno, il Murgia Balloon Flights. Da venerdì 20 sino a domenica 22 luglio, terrà con la testa tra le nuvole e con i piedi sui sentieri dell’acqua e della pietra, gli avventori de “I percorsi d’estate”. La rassegna dell’estate gravinese #tracieloeterra, promossa dal Comune di Gravina in Puglia con la collaborazione della fondazione “Ettore Pomarici Santomasi”, dell’Ufficio Iat Gravina e del consorzio “Gravina in Murgia”, sceglie la leggerezza variopinta dei “balloon” aerostatici per esplorare anche dall’alto, i paesaggi rupestri scavati nella pancia della terra.

“Gravina vista dal cielo toglie il fiato”. Commenta così il primo cittadino Alesio Valente, che ha tagliato il nastro alla prima della tre giornate dedicate alle mongolfiere, messe a punto con il consorzio “Landing on South Italy”. Ed aggiunge: “L’estate gravinese quest’anno è in qualche modo incentrata anche sull’avventura. Percorsi inediti, voli in mongolfiera anche gratuiti ogni sera fino a domenica, visite guidate alla scoperta della nostra città. Per attrarre cittadini e visitatori, per regalare loro stupore e sorrisi”.

Sempre dal Padre Eterno, sarà possibile volare ogni mattina a partire dalle ore 6.30, a pagamento; gratuitamente invece, con voli frenati, dalle ore 19.00 alle ore 22.00 – tutte le informazioni dettagliate sono disponibili sul sito: www.landingonsouthitaly.com – quanti decideranno invece di restare a terra, il festival dell’aria ne ha per tutti i gusti. Il 20 Luglio (con tre appuntamenti: alle 15, alle 17 ed alle 19) ritrovo al parco di Capotenda per il percorso naturalistico a cavallo, a cura delle associazioni “Sassigravina” e “Omini di Pietra”. Il 21 Luglio in campo le guide dell’Ufficio Iat, per una passeggiata alla scoperta dell’habitat rupestre (a partire da piazza Benedetto XIII, alle 19). In contemporanea, grazie a “Sguardi rupestri”, apertura straordinaria delle cantine di cavato san Marco, con visite guidate, e apertura straordinaria delle chiese rupestri di santa Maria degli Angeli e della Madonna della Stella (a cura dello IAT). Alle 20.30, poi, al Bastione Medievale spettacolo di musica popolare. Infine, il 22 Luglio, sempre alle 19 ed ancora una volta a Capotenda, crepuscolari sul sentiero dell’acqua e della pietra (ancora targate “Sassigravina” e “Omini di Pietra”), con apertura delle cantine di cavato San Marco e delle chiese rupestri. Dulcis infundo ancora, streetfood, musica e nightglow, spettacolo di luci sotto le stelle.

Per maggiori dettagli sul programma completo, su prenotazioni ed eventuali costi, consultare il sito www.comune.gravina.ba.it o la pagina Facebook del Comune di Gravina in Puglia.

Gravina in Puglia, 20 Luglio 2018
Ufficio Staff del Sindaco
Comune di Gravina in Puglia

CORONAVIRUS