PIANO SOCIALE DI ZONA : L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE PARTECIPA ATTIVAMENTE

RIAPRE A GRAVINA IL CENTRO PER L’IMPIEGO | LAGRECA: “IN TEMPI RECORD TORNIAMO | A DARE DIGNITA’ A QUESTA CITTA’”
26/07/2022
Servizio integrato di igiene urbana dell’ARO BA/4 – Comune di Gravina in Puglia | PROGRAMMA OPERATIVO MENSILE LUGLIO 2022
29/07/2022

PIANO SOCIALE DI ZONA : L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE PARTECIPA ATTIVAMENTE

AL PERCORSO DI CONCERTAZIONE E DI PROGRAMMAZIONE PARTECIPATA

 

Nel pomeriggio di ieri, presso il Teatro Mercadante di Altamura é stato avviato il percorso di concertazione e di programmazione partecipata per la stesura del V Piano Sociale di Zona dell’Ambito Territoriale di Altamura, Gravina in Puglia, Santeramo in Colle e Poggiorsini per il triennio 2022/2024.

All’incontro erano presenti i Dirigenti, i Funzionari, gli Assistenti Sociali e i rappresentanti istituzionali dei Comuni dell’Ambito, unitamente ai Dirigenti Medici e agli operatori sociali della Asl Bari e agli Enti del Terzo Settore che quotidianamente lavorano fianco a fianco con i servizi sociali per la tutela dei cittadini in stato di bisogno.

Il processo di partecipazione e di concertazione ha come obiettivo il consolidamento di un sistema di servizi sociali e sociosanitari proteso al miglioramento della qualità della vita e delle condizioni di benessere, alla presa in carico delle persone con fragilità e all’inclusione sociale dei soggetti svantaggiati, mediante il coinvolgimento di tutti gli attori sociali, pubblici e privati, interessati alla pianificazione sociale.

Tale percorso è finalizzato all’individuazione, da parte della Pubblica Amministrazione, dei bisogni da soddisfare, degli interventi a tal fine necessari, delle modalità di realizzazione degli stessi e delle risorse disponibili.

Al fine di garantire il coinvolgimento di tali soggetti nella programmazione degli interventi e per promuovere la loro partecipazione attiva sono stati istituiti i seguenti Tavoli di Concertazione:

  • “Prima Infanzia, minori e famiglie, violenza e maltrattamento”;
  • “Contrasto alla povertà e inclusione sociale”;
  • “Anziani, disabili, non autosufficienti”.

Molti sono stati gli spunti emersi, accomunati dalla determinazione di tutelare i minori, le famiglie, gli anziani e i disabili in stato di bisogno.

Per il Comune di Gravina in Puglia hanno preso parte attiva l’Assessore alle Politiche Sociali e al Piano Sociale di Zona Vincenzo Varrese; la Responsabile del Servizio Politiche Sociali Dott.ssa Caterina La Rocca, e l’Assistente Sociale Dott. Francesco Dimaggio.

L’Assessore Varrese nel porgere i saluti istituzionali a nome del Sindaco Fedele Lagreca e della Giunta tutta, si è detto sin da subito disponibile e determinato a co-progettare (tramite l’utilizzo di fondi comunitari e del PNRR) con l’Ufficio Politiche Sociali del nostro Comune in stretta collaborazione con l’Ufficio di Piano, i servizi e le prestazioni essenziali per la tutela e la protezione dei cittadini gravinesi, per non restare quindi una voce fuori dal coro, ma per collaborare e coordinarsi con le altre realtà territoriali che oggi rappresentano il fiore all’occhiello delle politiche di welfare pugliesi.

CORONAVIRUS