Sottopasso ferroviario: in mattinata sopralluogo tecnico

Ducato d’Oro: venerdì la decima edizione
02/12/2015
AVVISO Per manifestazione di interesse A FAR PARTE DELLA COMMISSIONE De.C.O. (Denominazione Comunale di Origine)
03/12/2015

COMUNICATO STAMPA

Sottopasso ferroviario: in mattinata sopralluogo tecnico
La struttura sarà ammodernata: il Comune ha stanziato 100.000 euro
Il sindaco Valente: «Un’opera di civiltà attesa da tempo: il 2016 l’anno della svolta»

Un sopralluogo congiunto tra tecnici e funzionari di Comune, Rete Ferroviaria Italia e Ferrovie Appulo-Lucane per fare il punto della situazione ed avviare la fase della progettazione.
Questo il senso dell’incontro che stamane ha avuto ad oggetto il sottopasso ferroviario, utile e necessario per unire la città tagliata in due dai binari ma da anni in condizioni di degrado. La riunione, voluta dal sindaco Alesio Valente che ad essa ha partecipato accompagnato dell’area tecnica municipale, l’architetto Antonio Vendola, è stata dedicata all’individuazione delle misure da adottare, sulla base di uno studio di fattibilità già approntato dall’ente attraverso l’architetto Michele Mastrodonato. Un punto di partenza per un confronto più ampio circa le opere da realizzare – su tutte la messa in sicurezza dell’intero attraversamento, il rifacimento dell’impianto elettrico e l’installazione di un sistema di videosorveglianza – oltre che sulle strade da seguire per arrivare, in tempi utili, al reperimento delle indispensabili risorse finanziarie ed all’avvio delle procedure per la progettazione e l’affidamento dei lavori. «Di recente – spiega il primo cittadino gravinese – in più d’un’occasione abbiamo dato luogo a lavori di manutenzione che tuttavia non si sono rivelati risolutivi. Per questo, pur non avendo la titolarità piena della struttura, abbiamo deciso di farci carico del problema e di squarciare la ragnatela della burocrazia e delle competenze, pur di individuare una soluzione finalmente efficace». La svolta è maturata in occasione dell’ultima seduta del consiglio comunale, con la concretizzazione della proposta avanzata dallo stesso sindaco. «Tenendo fede agli impegni assunti con la città, con l’assestamento di bilancio – ricorda Valente – abbiamo ritagliato 100.000 euro, già disponibili, da investire nell’ammodernamento del sottopasso, per eliminare le criticità che oggi, complici il vandalismo e lo scarso civico di molti, purtroppo tanti, lo rendono invivibile e pericoloso».
Nei prossimi giorni il tema, già trattato anche con la Regione nel corso di un incontro svoltosi presso l’assessorato ai trasporti alla presenza dell’assessore Gianni Giannini, sarà ulteriormente affrontato nell’ambito di un’ulteriore, specifica riunione, per definire un cronoprogramma che, nelle intenzioni del Comune, come conferma il sindaco, «dovrebbe consentirci di portare a compimento nel più breve tempo possibile gli interventi programmati, così da offrire finalmente a Gravina un’opera di civiltà di cui v’è grande, urgente bisogno».

Gravina in Puglia, 2 dicembre 2015
Ufficio Stampa
Comune di Gravina in Puglia

CORONAVIRUS