Strada della Selva: aperti i cantieri

Gravina entra nel direttivo delle Città Slow d’Italia
08/10/2015
Arriva il maltempo: è l’allerta meteo
09/10/2015

COMUNICATO STAMPA

Strada della Selva: aperti i cantieri
Consegnati ed iniziati i lavori alla presenza di amministratori e cittadini
Il sindaco Valente: «In meno di due mesi vedrà la luce un’opera attesa da trent’anni»

Siglati i verbali di consegna, mezzi ed operai sono entrati in azione. A loro, adesso, il compito di curare il rifacimento e la messa in sicurezza della strada che attraversa contrada Selva, da anni in condizioni di abbandono sebbene alquanto trafficata ed al servizio di diverse strutture ricettive e di molte piccole e grandi aziende agricole.
I lavori sono stati consegnati all’impresa appaltatrice nel pomeriggio di giovedì, nel corso di un incontro aperto al pubblico svoltosi proprio in contrada Selva, alla presenza di un folto gruppo di cittadini, del sindaco Alesio Valente, del presidente del consiglio comunale, Giacinto Lupoli e del comandante della Polizia Municipale, Amedeo Visci, oltre che di diversi assessori, consiglieri e funzionari comunali. «Siamo qui – ha detto il primo cittadino – per dare il via ad interventi attesi da oltre 30 anni. A lungo questa contrada, i suoi cittadini, le sue imprese, le sue strutture ricettive sono stati ignorati. Finalmente si volta pagina». Quindi, l’invito alla collaborazione: «Il progetto redatto dall’Ufficio tecnico comunale prevede interventi strutturali, capaci di resistere nel tempo. È però indispensabile il contributo di tutti perché, una volta completata l’opera, la circolazione riprenda nel pieno rispetto delle norme: utilizzare la via per percorrerla anche con mezzi cingolati significherebbe ridurla quanto prima in pessime condizioni e sprecare così, per mancanza di senso civico, una preziosa opportunità», colta grazie al finanziamento di 496.690 euro ottenuto dal Comune nell’ambito del Piano di sviluppo rurale, predisposto dalla Regione. «La nostra determinazione – ha ricordato il sindaco – ci ha permesso di ottenere i fondi necessari. Ora si passa dalle parole ai fatti. E Gravina avrà un problema in meno col quale fare i conti».
In concomitanza con l’esecuzione dei lavori programmati, come da ordinanza adottata dal Comando di Polizia Municipale, nell’arco delle prossime settimane e fino a nuova disposizione il traffico sarà interdetto nel tratto compreso tra il centro sportivo “Sportland” e l’innesto con la Sp 201. Saranno comunque garantiti l’accesso ed il transito a frontisti, residenti, forze di polizia e mezzi di soccorso.

Gravina in Puglia, 8 ottobre 2015
Ufficio Stampa
Comune di Gravina in Puglia

CORONAVIRUS