Via Quasimodo, presto un nuovo manto stradale Sottoscritto il programma degli interventi con la Città Metropolitana Valente: “Si conclude un’annosa questione, provvedimento necessario”

Laboratori didattici al bosco Difesa Grande
31/01/2020
L’Europa per i cittadini
04/02/2020

Via Quasimodo, presto un nuovo manto stradale
Sottoscritto il programma degli interventi con la Città Metropolitana
Valente: “Si conclude un’annosa questione, provvedimento necessario”

Lavori di rifacimento del manto stradale e del marciapiede, presto in via Quasimodo. 40 mila euro che verranno erogati dalla Città Metropolitana di Bari, con una compartecipazione economica di 12 mila euro stanziati dall’Ente comunale, per un totale di 52 mila euro da impiegare in tutte le attività tecniche di progettazione, collaudo ed affidamento dei lavori. Questo il contenuto dell’accordo raggiunto tra il Sindaco Alesio Valente e la Città Metropolitana di Bari, formalizzatosi attraverso una delibera di giunta. “Ci avviamo alla conclusione di un’annosa questione – commenta il sindaco – che ci ha visti impegnati in un confronto continuo con la Città Metropolitana. I risultati ottenuti sono la logica conseguenza di un lavoro costruito con un fitto dialogo istituzionale che ha coinvolto anche gli instancabili consiglieri metropolitani, Antonio Stregapede e Mimmo Cardascia”. Il restringimento della carreggiata in via Quasimodo, che non pochi disagi ha causato alla viabilità ed agli stessi studenti, è stata una precauzione necessaria adottata dal Comune in seguito alle lesioni riportate alla recinzione muraria del liceo scientifico “Tarantino” tali da compromettere anche la sede stradale. Nel 2018 poi, sono partiti i lavori di risanamento e rinforzo strutturale del muro, progettati e commissionati dalla Città Metropolitana di Bari. “Nel piano integrato di interventi dedicati alla viabilità – ha commentato l’assessore ai Lavori pubblici, Aldo Dibattista – che in questi giorni sta interessando anche via Indipendenza, aggiungiamo un altro tassello molto importante, soprattutto perché quella strada è altamente fruita, vista la presenza di un istituto scolastico, una strada che tornerà ad essere meglio praticabile anche negli orari più sensibili al traffico”.

Comune di Gravina in Puglia

CORONAVIRUS